Links

Il sito di Amici della Terra, l'associazione ambientalista che da oltre dieci anni promuove  -attraverso rassegne, studi e strumenti di divulgazione- la  cultura della valutazione dei costi esterni in Italia e in Europa:

http://www.amicidellaterra.it



Il data base EVRI (Environmental Valuation Reference Inventory), sviluppato da Environment Canada sin dal 1993, è uno strumento ad uso degli economisti e degli analisti di politiche settoriali che intendono servirsi dell'approccio del cost/benefit transfer per stimare il valore dei danni ambientali, delle risorse naturali o degli effetti ambientali di tipo sanitario. Il data base, che conta oltre 1000 record di studi, è accessibile solo agli utenti registrati che dispongono di una valida ID utente e password. Alcuni Stati (Francia, Regno Unito, Canada e Stati Uniti) hanno costituito il club EVRI, al fine sia di valorizzare gli studi riferiti al proprio territorio, sia di favorire l'accesso dei propri cittadini al data base.

http://www.evri.ca

La sezione del sito dell'OCSE dedicata alla valutazione dei benefici della biodiversità e dei danni ad essa arrecati:

http://www.oecd.org/env/biodiversity/

La sezione del sito della World Bank  dedicata all'economia ambientale:

http://wbln0018.worldbank.org/environment/eei.nsf

La sezione del sito della Commissione UE con i link ai principali studi  di economia ambientale:

http://europa.eu.int/comm/environment/enveco/


Il sito di Andrea Wehrenfennig,  ricchissimo di preziosi riferimenti bibliografici su trasporti e ambiente in Europa, ivi inclusi gli studi e le misure d'intervento per la riduzione dei costi esterni

http://trasportiambiente.it


Un bel sito di un professionista statunitense dedicato alla valutazione del danno ambientale in un'ottica costi benefici (The Environmental Damage valuation and Cost/benefit):

http://www.damagevaluation.com/

http://www.envirolink.org/

http://www.environmental-finance.com/

...
(In allestimento)
 Segnalateci il vostro sito  sulla valutazione economica dell'ambiente!




© 2006 - Andrea Molocchi